Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Articoli Archivi - Pagina 3 di 44 - Venezia Giulia Economica

Imprenditoria femminile: Educazione finanziaria e accesso al credito

21 Novembre 2023 | Di |

Convegno organizzato da Unioncamere in collaborazione con il Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio Venezia Giulia Trieste Gorizia

Lunedì 27 novembre ore 16:00 – Sala Maggiore, Piazza della Borsa 14 – Trieste

Il Convegno, indirizzato alle donne che intendono aprire un’impresa e a imprenditrici già avviate e professioniste, ha l’obiettivo di diffondere l’importanza dell’educazione finanziaria e della conoscenza delle possibilità di accesso al credito che ci sono sul territorio per affrontare il  mercato, realizzare le proprie idee imprenditoriali e sfruttare al meglio le risorse disponibili.

Il Convegno è la tappa del Giro d’Italia a Trieste delle donne che fanno impresa, organizzato da Unioncamere e dalla rete nazionale dei Comitati per l’imprenditoria femminile. La tappa del 27 è ideata e coordinata dal Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio Venezia Giulia Trieste Gorizia che vede come componenti le rappresentanti delle principali associazioni di categoria delle due province.

Durante il Convegno sarà presentata la guida “Donne in affari: il potere dell’educazione finanziaria” curata dalla Camera di Commercio Venezia Giulia: si parlerà degli ostacoli che le donne incontrano nell’accesso al credito e nell’affrontare l’attività imprenditoriale; verranno presentate inoltre le possibilità di finanziamento per l’avvio di un’attività e lo sviluppo di quelle esistenti da parte di enti e istituzioni quali: la Regione Fvg, la Camera di Commercio, il Confidi Venezia Giulia, la Banca d’Italia.

Verrà data voce a un’imprenditrice del territorio che porterà la sua testimonianza.

Link per le iscrizioni: https://forms.gle/4vLQq4MaNpwZ94iK7

PROGRAMMA
Saluti introduttivi
Antonio Paoletti, Presidente Camera di commercio Venezia Giulia
Serena Tonel, Vice Sindaco Comune di Trieste
Alessia Rosolen, Assessore al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia Regione Friuli Venezia Giulia
Tiziana Pompei, Vice Segretario generale Unioncamere
Cristina Rovis, Presidente Comitato Imprenditoria Femminile Camera di commercio Venezia Giulia

Intervengono
Patrizia Andolfatto, Direttore Aries Scarl
Gianna Culot, Responsabile Area commerciale e marketing Confidi Venezia Giulia
Maddalena Ferri, Referente Educazione Finanziaria Banca d’Italia Francesco Auletta, Responsabile Area Creazione e Sviluppo d’Impresa di Aries Scarl
Elisa Marzinotto, Direttore del Servizio Formazione, Direzione Centrale Lavoro Formazione Istruzione e Famiglia

Testimonianza imprenditoriale
Stefania Muran, The Officinal

Modera
Cristina Rovis, Presidente Comitato Imprenditoria Femminile Camera di commercio Venezia Giulia

Per maggiori informazioni: info@ariestrieste.it

L’EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE: Opportunità e strumenti per PMI

21 Novembre 2023 | Di |

Convegno organizzato da ENEA in collaborazione con Aries e i Pid, giovedì 23 novembre ore 9.30 Sala Maggiore, sede di Trieste

Aries e PID – Punto Impresa Digitale della Camera di commercio Venezia Giulia patrocinano ed invitano al convegno organizzato da ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile dal titolo “L’EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE: Opportunità e strumenti per PMI”

www.eventi.enea.it

L’evento costituisce l’undicesima tappa del Piano di Sensibilizzazione per le PMI, in cui ENEA incontrerà imprese, stakeholder, associazioni di categoria e pubbliche amministrazioni del territorio al fine di confrontarsi sulle barriere tecniche ed economiche relative all’implementazione di politiche di efficienza energetica. Saranno discusse proposte e strumenti utili alle PMI per superare tali barriere e, contestualmente, si valuteranno con i policy maker le soluzioni utili al raggiungimento della transizione energetica dei comparti produttivi.

L’evento sarà l’occasione per presentare gli strumenti ENEA dedicati all’efficienza energetica nelle PMI, tra cui il tool e le linee guida pratiche per la redazione della diagnosi energetica nelle PMI, sviluppati rispettivamente all’interno del Piano di Sensibilizzazione e del Progetto H2020 LEAP4SME.

L’evento ospiterà infine interventi di imprese del settore: saranno benvenuti contributi e spunti dei partecipanti.”

L’evento si terrà presso la Sala Maggiore della sede camerale di Trieste in Piazza della Borsa 14, Giovedì 23 novembre dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

PROGRAMMA

09.30 Saluti di benvenuto
Roberto Di Piazza – Sindaco del Comune di Trieste
Antonio Paoletti – Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia

09.40 Introduzione ai lavori
Sergio Emidio Bini – Assessore attività produttive, Regione Friuli Venezia Giulia
Fabio Scoccimarro – Assessore dell‘Ambiente, Regione Friuli Venezia Giulia
Ilaria Bertini – Direttore Dipartimento Efficienza Energetica, ENEA

10.00 Il piano di sensibilizzazione per le PMI ai sensi dell’Art. 8 comma 10 ter D.Lgs.102/2014
Marcello Salvio – ENEA

10.15 Consumi, barriere e misure di supporto per le PMI in Italia e in Friuli-Venezia Giulia
Carlos Herce – ENEA

10.30 Come leggere e valutare le bollette e i contratti di fornitura energetica
Luca La Notte – ENEA

10.45 Coffee break

11.00 Tavola rotonda con stakeholder di settore
Modera: Marcello Salvio – ENEA

Graziano Tilatti – Presidente Confartigianato Imprese Friuli-Venezia Giulia
Alessio Lilli – Presidente Consorzio energia, Confindustria Alto Adriatico
Paolo Zorzenone – Confapi Friuli-Venezia Giulia
Confcommercio
CNA

12.00 Question time

12.30 Chiusura dei lavori

Per maggiori info: info@ariestrieste.it

La partecipazionè è gratuita previa registrazione a QUESTO LINK

Parco del Mare: la presentazione del progetto 5.0

17 Novembre 2023 | Di |

Lunedì 20 novembre 2023 ore 11 – TCC Trieste Convention Center

Conduce e modera

Donatella Bianchi, Giornalista

Saluti istituzionali

Roberto Dipiazza, Sindaco di Trieste

Zeno D’Agostino, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale

Antonio Paoletti, Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia

Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia*

Andrea Prete, Presidente Unioncamere

Massimiliano Fedriga, Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia

Gennaro Sangiuliano, Ministro della Cultura*

Nello Musumeci, Ministro per la Protezione civile e le politiche del mare*

Interventi tematici

Luca Bortolussi, Docente di Informatica, Università degli Studi di Trieste

Nicola Bressi, Naturalista, zoologo e divulgatore scientifico

Annamaria Coccolo, Architetto

Roberto Danovaro, Presidente Consiglio Scientifico, WWF Italia **

Federico Ferrazza, Direttore Wired Italia

Andreas Kipar, Paesaggista e urbanista

Roberto Maffioli, Ingegnere esperto di tecniche di rappresentazione digitale e computer grafica 3D

Maria Cristina Pedicchio, Presidente Marevivo Fvg

Andrea Romanino, Direttore Scuola Internazionale di Studi Avanzati

Maurizio Tretiach, Direttore del Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste

Emilio Valdameri, Ingegnere esperto nei settori del Turismo e del Real Estate

*Videomessaggio **In collegamento video

Ingresso libero dalle ore 10.30 previa registrazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Parco del Mare 5.0: al via la riqualificazione e messa in sicurezza di Porto Lido

16 Novembre 2023 | Di |

Il progetto del Parco del Mare 5.0 è un progetto di rigenerazione e di sviluppo urbano che coniuga il legame con il mare della città di Trieste con le vocazioni d’eccellenza per la cultura, la scienza e l’innovazione.

Il progetto del Parco del Mare nasce con l’intento di dotare la città di Trieste di un’infrastruttura socio-economica comprensiva di un polo edutainment di tipo innovativo, assicurando la sostenibilità economica dell’intero progetto, quale elemento qualificante della valorizzazione di un’area degradata del centro città.

Il progetto intende VALORIZZARE E RIGENERARE un’area molto significativa dal punto di vista storico – essendo limitrofa all’antica Lanterna – attualmente chiusa e fortemente degradata  facendola divenire elemento pulsante e aggregante per i cittadini e di rilevante attrazione promozionale per i territori limitrofi.

Il progetto insiste in un’area urbana fortemente degradata che verrebbe VALORIZZATA e RIGENERATA e resa nuovamente fruibile in chiave INNOVATIVA E SOSTENIBILE ai cittadini e ai visitatori.

L’area – denominata « Porto Lido» – attualmente non aperta al pubblico, è il naturale completamento delle Rive cittadine ed è attualmente caratterizzata dalla presenza di edifici pericolanti e fatiscenti che impediscono la visione dell’antica Lanterna, cui il progetto tende a RIQUALIFICARE.

L’area di «Porto Lido»  appartiene al demanio portuale ed è data in concessione – per la durata di 40 anni – alla società «Trieste Navigando Srl», recentemente acquisita da parte della Camera di Commercio Venezia Giulia da  Invitalia – che ne deteneva la proprietà e il progetto di realizzazione di una marina e di strutture annesse.

AREA A TERRA: 17.577 MQ

SPECCHIO D’ACQUA: 23.937 MQ

“Con l’avvio di questo intervento generale – afferma il presidente della Camera di commercio Venezia Giulia, Antonio Paoletti – che attraverso la messa in sicurezza del sito provvede a demolire i manufatti ormai pericolanti, si inizia la vera e propria riqualificazione del comprensorio che culminerà con la futura realizzazione del Parco del Mare 5.0. Il Concept del nuovo innovativo e unico progetto verrà presentato lunedì 20 novembre, alle ore 11.00, al Trieste Convention Center in un evento di portata nazionale e internazionale a cui hanno già confermato la presenza circa 1.200 persone”.

Il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, da parte sua ha evidenziato “qui vicino c’è la sede di Esatto ormai quasi pronta, la stazione storica delle Ferrovie dello Stato in fase di ristrutturazione, ci saranno la futura piscina terapeutica e il Parco del Mare 5.0 e sposteremo il mercato ortofrutticolo: cambierà completamente una parte della città”. 

“Ringrazio la Camera di commercio, il Comune e l’Autorità di Sistema portuale – ha detto Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Friuli Venezia Giulia – perché siamo in una situazione di grandissima riqualificazione della città, con un recupero di aree abbandonate da decenni che è stato possibile solo grazie ad una grande alleanza istituzionale. La Regione ha messo e metterà risorse ingenti perché penso che questo progetto porti a uno sviluppo del tessuto cittadino di Trieste. Pensiamo anche a quello che avverrà in Porto Vivo dove la Regione farà un intervento diretto, con anche contributi regionali su un’iniziativa del Comune per portare a un progetto di livello europeo. Tutta l’area che guarda al mare subirà una riqualificazione che porterà a una Trieste diversa da quella che abbiamo visto in questi anni”.

Vittorio Torbianelli è il segretario generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale che “amministra questo terreno vicino al mare e demaniale affinchè – ha affermato – chi ha le idee e l’energia lo possa sviluppare in partnership con noi.  È importante dire che questa parte di città oggi è destinata a cambiare volto, non solo dentro quest’area, per far diventare meravigliosa questa zona”.

La domanda di forniture meccaniche e industriali in Svizzera: opportunità per le imprese della Venezia Giulia

16 Novembre 2023 | Di |

Webinar di approfondimento dedicato alle imprese di Trieste e Gorizia operanti nel settore dei beni industriali – 27 novembre ore 15.00

La Camera di Commercio Venezia Giulia attraverso Aries, in collaborazione con la Camera di commercio italiana per la Svizzera, organizza il webinar “La domanda di forniture meccaniche e industriali in Svizzera: opportunità per le imprese della Venezia Giulia” dedicato alle aziende di Trieste e Gorizia che operano nel settore dei beni industriali e che desiderano approfondire le opportunità offerte dal mercato svizzero.

La partecipazione al webinar sarà funzionale alla seconda parte del progetto quando, a seguito di una fase di scouting e matching, verranno organizzati degli incontri B2B ad hoc per far incontrare la domanda svizzera con l’offerta delle aziende partecipanti al progetto.

Durante il webinar verrà fornita una panoramica sul mercato svizzero e su come le aziende italiane possono massimizzare le loro opportunità in questo contesto.

Dopo l’intervento della responsabile di settore della CCIS Ilaria Ceddia, seguirà una panoramica sulle prospettive del mercato svizzero da parte di Marco Fraquelli, Supply Chain Manager presso ABB Power Protection SA.

Sarà un’ottima opportunità per aiutarvi a penetrare il mercato svizzero e pianificare strategie di successo per il vostro business.

Link per la registrazione: https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZYsd–qqz8uHdXydow31PWlh48rgjb_f9Aw

Per maggiori informazioni:

ARIES

Area Internazionalizzazione e Politiche Comunitarie

Piazza della Borsa, 14 – 34121 Trieste

Mail: promo@ariestrieste.it

Tel: 040 6701 403/ 040 6701 220

“Economia, etica e dialogo interreligioso per un territorio che ha ricercato ciò che unisce, piuttosto che ciò che divide”

15 Novembre 2023 | Di |

Lectio magistralis di mons. prof. Ettore Malnati
Camera di commercio Venezia Giulia, sala Maggiore, 30 novembre 2023, ore 18.00  

Mons. Ettore Malnati è Parroco e già Vicario episcopale per il laicato e la cultura della diocesi di Trieste. E’ stato docente di ecclesiologia e teologia dogmatica allo studio teologico interdiocesano del Friuli-Venezia Giulia, affiliato alla facoltà teologica del Triveneto, e già docente all’istituto superiore di Scienze religiose di Udine, Trieste e Gorizia. E’ stato docente di irenologia e di diritti dell’uomo nel corso di laurea in Scienze Diplomatiche presso la facoltà di Scienze Politiche dell’università di Trieste con sede a Gorizia. È stato docente incaricato di Dottrina sociale della Chiesa e di antropologia teologica  presso la Facoltà di teologia di Lugano con la quale continua la collaborazione. Svolge corsi di teologia presso il seminario Redemptoris Mater di Trieste. E’ annoverato fra i membri della Russian Academy of Natural Sciences per la sua attività teologica ed ecumenica. E’ Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal 2022.

Ingresso fino ad esaurimento dei posti in sala.

A Lubiana la Conferenza dei Presidenti delle Camere di commercio della Nuova Alpe Adria: si terrà a Gorizia nel 2024 il “Forum Economico e dell’Informazione nell’Alpe Adria”

13 Novembre 2023 | Di |

Si è tenuta a Lubiana, nella prestigiosa sede del Parlamento sloveno, la 12.a Conferenza dei Presidenti del Network delle Camere di commercio della Nuova Alpe Adria. 

La Camera di commercio Venezia Giulia promotrice del Network sin dalla sua costituzione, fa parte di questa rete transnazionale che comprende 9 Camere di commercio e 7 regioni di Italia, (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Provincia di Bolzano), Austria (Stiria e Carinzia), Slovenia e Croazia (Contee dell’Istria e Litoraneo Montana).

Intervenendo ai lavori, il consigliere Gianluca Madriz, in rappresentanza del presidente Antonio Paoletti, ha presentato le proposte dell’Ente camerale per il piano di lavoro del Network per il 2024. La proposta principale, riguarda l’organizzazione a Gorizia a giugno 2024 del “Forum Economico e dell’Informazione dell’Alpe Adria”.

“L’evento ha l’obiettivo di porre a confronto le economie dei territori – ha rilevato Gianluca Madriz – all’interno del contesto europeo, in un confronto costante  con il sistema dei principali media dell’area, con particolare riferimento ai comparti occupazionali e produttivi,  contribuendo alla creazione e alla condivisione di un flusso continuo di notizie all’interno dell’area stessa”.

ll tutto anche in vista della creazione di un brand Alpe Adria, in grado di rappresentare e veicolare l’importanza ed il valore aggiunto dei servizi erogati da quella che è una delle più importanti reti sovranazionali a livello europeo.

Particolare attenzione è stata richiamata dal consigliere camerale Madriz sull’importanza, per le sue ricadute territoriali ed economiche, di Nova Gorica – Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025.

La Camera di commercio Venezia Giulia ha indicato alle Camere partner la necessità di un confronto sulle attività da esse svolte a supporto della cultura, delle imprese creative e culturali e turismo, proponendo in particolare alle Camere slovene la creazione di un tavolo di lavoro per un evento congiunto, da realizzarsi nel 2025. 

Ampia la disponibilità dell’Ente a partecipare ad attività congiunte del Network Alpe Adria, anche nell’ambito della rete Enterprise Europe Network, quali workshop ed eventi B2B settoriali, fiere (con l’invito ad Olio Capitale di espositori e buyer delle regioni di Alpe Adria), e soprattutto in partenariati in progetti comunitari, finanziati dai programmi Interreg transnazionali e a quelli transfrontalieri, con Slovenia, Austria e Croazia.

 

Presentazione “Parco del Mare: il progetto 5.0”

10 Novembre 2023 | Di |

Innovazione, divertimento, educazione ambientale, rigenerazione urbana per il grande attrattore turistico e culturale del FVG

La Camera di commercio Venezia Giulia ha lavorato in questi anni per la realizzazione di un grande attrattore turistico-culturale per Trieste e il Friuli Venezia Giulia: il Parco del Mare.

Un’iniziativa che ha seguito l’evoluzione dei tempi e del mercato ponendo crescente attenzione all’aspetto dell’educazione ambientale, del divertimento, della formazione, ma anche alla transizione energetica e della sostenibilità in tutte le sue declinazioni.

L’intervento, in particolare, porterà a un riqualificazione e rigenerazione urbana di un’area che si affaccia al Golfo e alla città e che ora è chiusa e versa in stato di completo abbandono, per trasformarla in un luogo di incontro e socialità aperto a tutti.

Ingresso libero previa registrazione su https://Parcodelmare.eventbrite.it

INTELLIGENZA ARTIFICIALE La nuova opportunità di business tra privacy, responsabilità, copyright, etica

10 Novembre 2023 | Di |

INTELLIGENZA ARTIFICIALE La nuova opportunità di business tra privacy, responsabilità, copyright, etica” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 24 novembre dalle 8.30 alle 13.00 presso la Sala Maggiore della Camera di commercio Venezia Giulia in Piazza della Borsa n. 14. 


Organizzato dalla Studio Legale Grisafi con il patrocinio della Camera di commercio Venezia Giulia, di AssoDPO e della Figec Cisal e con il supporto di Aindo e InSilico Trials, il convegno vedrà coinvolti esponenti degli enti di ricerca, imprenditori, professionisti della legalità e dell’informazione dibattere su opportunità di crescita e sviluppo d’impresa, implicazioni in materia di gestione dei dati e privacy e rischi, anche etico-sociali, derivanti dall’utilizzo sempre più inevitabile dell’intelligenza artificiale in ogni settore. 

La partecipazione all’evento è libera; in ragione dei posti limitati si rende obbligatoria la registrazione utilizzando il form al link https://forms.office.com/e/vhZCxFUmRL.

PROGRAMMA

ORE 8.30 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

  • PROF. LUCA BORTOLUSSI – PROFESSORE DI INFORMATICA ALL’UNIVERSITÀ DI TRIESTE

Aspetti tecnici della I.A., Machine learning e I.A. generativa

  • DOTT. MANLIO ROMANELLI – MEMBRO GIUNTA CAMERA COMMERCIO VG – VICEPRESIDENTE ASSINTEL

Le opportunità e i rischi della I.A. per le imprese

  • DOTT. FABRIZIO ROVATTI – DIRIGENTE TECNOLOGO DI AREA SCIENCE PARK

Le startup e i progetti di I.A.

  • COMPONENTE GARANTE PRIVACY (TBC)

L’attività del Garante nella disciplina dei sistemi di I.A.

  • AVV. MICHELE GRISAFI – STUDIO LEGALE GRISAFI TONUCCI & PARTNERS ASSODPO

Implicazioni legali – L’approccio europeo e A.I. ACT

  • AVV. ALESSANDRO VASTA – TONUCCI & PARTNERS, COORDINATORE GRUPPO I.A. ASSODPO

Aspetti legali connessi ai dati sintetici

  • DOTT. DANIELE PANFILO – CO-FOUNDER AND CEO AINDO

La rivoluzione dei dati sintetici: coniugare privacy e innovazione

  • DOTT. NADIA ARNABOLDI – COMITATO DIRETTIVO ASSODPO E VICEPRESIDENTE CEDPO

Impatto della I.A. sull’attività del DPO

  • DOTT. MICHELE SPONZA – FOUNDER & PARTNER M-CUBE GROUP S.P.A. – COPYRIGHT EXPERT

Il copyright e i sistemi di I.A.

  • DOTT. ANDREA BULGARELLI – GIORNALISTA MEMBRO GIUNTA ESECUTIVA FIGEC, CONSIGLIERE E FIDUCIARIO FVG DELL’INPGI

L’impatto della I.A. nella informazione

  • DOTT. LUCA EMILI – FOUNDER AND CEO INSILICOTRIALS TECHNOLOGIES S.P.A.

Applicazione dei sistemi di I.A. nello sviluppo di nuove terapie

  • MONS. ETTORE MALNATI – TEOLOGO, DOCENTE DI TEOLOGIA SISTEMATICA PRESSO IL SEMINARIO INTERDIOCESANO DI GORIZIA-TRIESTE-UDINE E PRESSO L’ISTITUTO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE DI TRIESTE E UDINE

L’impatto etico dei sistemi di I.A.

  • MODERATORE: DOTT. FRANCESCO DE FILIPPO – RESPONSABILE ANSA F.V.G. – SCRITTORE

ORE 12:30 CHIUSURA LAVORI

La Composizione negoziata della crisi d’impresa: focus per un utilizzo efficace e vantaggioso

6 Novembre 2023 | Di |

Seminario organizzato dalla Cciaa Vg in collaborazione con Unioncamere, venerdì 1° dicembre dalle 9 alle 13 nella sala Maggiore della sede di Trieste

La Composizione Negoziata della crisi di impresa, entrata in vigore a novembre del 2021, e recepita dal nuovo Codice della Crisi e dell’Insolvenza (D.Lgs n. 14/2019), in vigore dal 15 luglio del 2022, rappresenta una delle più importanti opportunità per le imprese in difficoltà: è uno strumento utile per prevenire il default e cercare di garantire il più possibile la continuità aziendale.

L’organizzazione di un seminario dedicato a tale tematica rappresenta senz’altro un’efficace modalità di diffusione della conoscenza della Composizione negoziata: è infatti evidente la necessità di sviluppare un nuovo approccio culturale per far comprendere meglio alle imprese le opportunità insite nel far emergere tempestivamente i segnali di crisi aziendale ed affrontare la stessa, quando questa è ancora reversibile, evidenziandone i vantaggi e incentivarne l’utilizzo soprattutto da parte delle PMI che, a livello locale, rappresentano oltre il 90% del tessuto economico.

PROGRAMMA
9.00 Registrazione partecipanti

9.30 Indirizzi di saluto:
Presidente Camera di commercio Venezia Giulia: comm. Antonio Paoletti
Presidente Sezione Civile del Tribunale di Trieste: dott. Arturo Picciotto
Vice Presidente Ordine Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Trieste: dott.ssa Laura Ilaria Neri
Presidente Ordine Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia:dott. Alfredo Pascolin
Presidente Ordine degli Avvocati di Trieste: avv. Alessandro Cuccagna

INTERVENTI
10.00 – La “Composizione negoziata oggi: potenzialità da valorizzare e miglioramenti per incentivarne l’accesso delle imprese”
Relatore: dott. Sandro Pettinato (vice Segretario Generale Unioncamere)

10.30 – L’”Esperto”: ruolo, responsabilità e coordinamento con l’imprenditore per la gestione dell’impresa
Relatore: avv. Enrico Guglielmucci (Ordine Avvocati di Trieste)

11.00 – L’importanza del “Piano di risanamento” nella Composizione negoziata
Relatore: dott. Matteo Montesano (Ordine Commercialisti di Trieste)

11.30 – Aggiornamenti sulle modalità di utilizzo della Piattaforma telematica nazionale
Relatore: dott.ssa Fiamma Locati di InfoCamere

11.40 Coffee break

12.00 – Il ruolo delle banche nella composizione negoziata
Relatore: dott. Lorenzo Sirch (Presidente ABI FVG)

12.30 – La conclusione delle trattative
Relatore: dott. Karim Fathi (Ordine Commercialisti e degli Esperti Contabili di Gorizia)

13.00 Fine seminario

► Partecipazione previa iscrizione a mezzo email
entro il 24 novembre 2023 a claudio.vincis@vg.camcom.it.