Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Contributi Archivi - Pagina 2 di 2 - Venezia Giulia Economica

Oltre 3,5 milioni dal Fondo Gorizia a favore delle imprese a seguito dello stanziamento della Giunta per il 2018

19 Luglio 2018 | Di |

I canali contributivi resteranno aperti fino ad esaurimento dei fondi disponibili

È già stata riversata sul territorio, sotto forma di concessioni, più della metà dell’intero stanziamento effettuato dalla Giunta per il 2018: 3.544.445 euro, tra sovvenzioni e finanziamenti, verranno erogati soprattutto alle imprese.

Aperti nella seconda metà del mese di marzo, i canali contributivi e di finanziamento resteranno attivi fino ad esaurimento fondi, ma non oltre il 31 dicembre. Essi riguardano i contributi alle micro, imprese dell’industria e dell’artigianato fino a 75.000 euro, con un limite minimo di spesa di 10.000 euro. Ciò consentirà di sostenere quota parte degli investimenti quali, ad esempio, acquisti di immobili, ammodernamenti o ampliamenti. Le Pmi dei medesimi settori potranno usufruire, in alternativa al contributo, anche di un prestito agevolato a tasso zero, con restituzione fino a 8 anni. Interessante sicuramente l’anticipazione del finanziamento che potrà essere erogato anche prima della realizzazione dell’investimento. Del finanziamento potranno avvalersi anche le imprese del settore del turismo, dei pubblici esercizi, del commercio e dei servizi.

I bandi più attraenti, allo stato attuale, sono ancora quelli per le micro imprese che, nel caso di sovvenzione in de minimis, prevedono una copertura fino al 30 per cento nel limite di 75.000 euro. Su questa linea la Giunta ha stanziato ben mezzo milione di euro.

Le domande per accedere ai bandi del Fondo Gorizia devono pervenire esclusivamente al seguente indirizzo PEC: agevolazioni@pec.fondogorizia.it.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito: www.vg.camcom.gov.it o direttamente gli uffici del Fondo Gorizia (entrata via Morelli), anche ai seguenti numeri telefonici: 0481 384 223 – 225 – 234 – 239.

Contributi alle imprese della provincia di Gorizia su fiere e internazionalizzazione

24 Aprile 2018 | Di |

Informazioni nella sezione del sito web camerale dedicato alla Zona Franca – Obiettivo formare e sostenere le imprese

Promuovere e sostenere la competitività delle imprese della provincia di Gorizia attraverso la concessione di contributi per compensare parte delle spese sostenute per la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione organizzate dalla Camera di Commercio Venezia Giulia e/o dall’Azienda Speciale per la Zona Franca di Gorizia o in collaborazione con altri Enti camerali italiani e, per la partecipazione individuale a fiere mostre o esposizioni in Italia ed all’estero: questo è l’obiettivo raggiunto dalla Giunta Camerale Integrata con l’approvazione, anche per il 2018, dei cosiddetti voucher per l’internazionalizzazione e dei Contributi fiere.

Contributi fiere

Il regolamento prevede la possibilità di presentare domanda di incentivo per due iniziative, di cui una con svolgimento in Italia ed una con svolgimento all’estero. L’incentivo consiste nel rimborso del 40% delle spese sostenute, con un importo massimo di 1.000,00 euro per la partecipazione ad iniziative in Italia, e 3.000,00 euro per iniziative all’estero.

Voucher per l’internazionalizzazione

Il voucher supporta il costo di una o più iniziative riguardanti missioni economiche, fiere esposizioni anche di carattere temporaneo all’estero, organizzate dai soggetti individuati nel regolamento.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, in conto capitale sulle spese sostenute, nella percentuale del 70% con un importo massimo di 3.500,00 euro.

I regolamenti, la modulistica ed i riferimenti si trovano sul sul sito istituzionale www.vg.camcom.it Sezione Zona Franca – Contributi per l’internazionalizzazione.

Serena Storni

Dal Fondo Gorizia 7 milioni per le imprese della provincia

24 Aprile 2018 | Di |

La Giunta Camerale Integrata ha approvato i bandi del Fondo Gorizia, stanziando quasi 7 milioni di euro per il 2018, tra sovvenzioni e finanziamenti.

Le caratteristiche più salienti dei bandi – aperti il 20 marzo e attivi fino ad esaurimento fondi, ma non oltre il 31 dicembre 2018 – riguardano i contributi alle micro imprese industriali e dell’artigianato fino a 75.000 euro, con un limite minimo di spesa di 10.000 euro. Ciò consentirà di sostenere quota parte degli investimenti come, ad esempio, acquisti di immobili, ammodernamenti o ampliamenti. Le Pmi dei medesimi settori potranno usufruire, in alternativa al contributo, anche di un prestito agevolato a tasso 0. L’anticipazione del finanziamento è erogabile anche prima della realizzazione dell’investimento. Del finanziamento potranno avvalersi anche le imprese del turismo, dei pubblici esercizi, del commercio e dei servizi.

Nella stessa seduta, a seguito della richiesta del Comune di Monfalcone, sono stati stanziati 450.000 euro per sostenere le attività insediate e da insediarsi nell’area sensibile storica del centro di Monfalcone.

Questi interventi saranno seguiti da altri – una volta ridefinite le linee strategiche di intervento del Fondo Gorizia – altrettanto attraenti e utili per lo sviluppo socio economico del territorio.

Le domande per accedere ai bandi del Fondo Gorizia devono pervenire esclusivamente al seguente indirizzo PEC: agevolazioni@pec.fondogorizia.it.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito: www.vg.camcom.gov.it o direttamente gli uffici del Fondo Gorizia (entrata via Morelli, a Gorizia), anche ai numeri telefonici: 0481 384 223 – 225 – 234 – 239.

Aiuti per le imprese

5 Febbraio 2018 | Di |

INVESTIMENTI TECNOLOGICI DELLE PMI
La Giunta regionale ha approvato il bando “2.3.a.1 bis – Aiuti agli investimenti tecnologici delle Pmi” che definisce i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle domande di accesso ai finanziamenti previsti dal Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Azione 2.3.a “Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle Pmi. La presentazione delle domande è prevista dalle ore 10 del giorno 1° febbraio 2018 fino alle ore 16 del giorno 23 marzo 2018.

INVESTIMENTI E RIORGANIZZAZIONE E RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE DELLE PMI
La Giunta regionale ha approvato il bando “2.3.b.1 bis – Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle Pmi – Sostenere il consolidamento in chiave innovativa delle Pmi, mediante l’introduzione di servizi e tecnologie innovative relative all’Ict”, che definisce i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle domande di accesso ai finanziamenti previsti dal Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Azione 2.3.b “Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle Pmi. La presentazione delle domande è prevista dalle ore 10 del giorno 27 marzo 2018 fino alle ore 16 del giorno 16 maggio 2018.

Informazioni
Trieste: contributi@ariestrieste.it
Gorizia: agevolazioni@fondogorizia.it.