Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Aries Archivi - Pagina 3 di 3 - Venezia Giulia Economica

Pesca e agricoltura

13 Marzo 2018 | Di |

Varie azioni coordinate da Aries in marzo

Riparte il Gruppo di azione costiera Gac Fvg, con Aries capofila di un partenariato con Comuni dell’area costiera del Friuli Venezia Giulia, associazioni di categoria del comparto pesca, realtà della tutela ambientale e del turismo. La Regione, grazie a una rimodulazione dei fondi Feamp (Fondi comunitari dedicati al settore della pesca), finanzia con un ulteriore milione di euro azioni di importanza strategica sui territori di Duino-Aurisina, Grado e Marano Lagunare. Proprio in questi comuni nel corso degli ultimi mesi sono diventati operativi gli Sportelli territoriali, che permetteranno agli operatori della pesca e di attività ad essa connesse, di confrontarsi con il Gac Fvg in tema di proposte progettuali e finanziamenti. Dai confronti usciranno le linee guida che porteranno a primavera a nuovi bandi attivati dal Gac Fvg e dalla Regione e dedicati al finanziamento di progetti per lo studio e l’utilizzo di nuove specie marine, nonché a contributi per formazione e investimenti in attività turistiche connesse alla pesca.

Gac-Flag italiani: incontro a Trieste

Il Gac Fvg e l’Ente camerale, dal 19 al 21 marzo, saranno al centro dell’attività nazionale, grazie alla scelta da parte del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali di organizzare a Trieste il secondo incontro nazionale della rete dei Gac-Flag italiani. I direttori degli uffici UE, del Ministero e i rappresentanti degli oltre 40 Gac-Flag italiani si confronteranno sull’andamento delle azioni attuate nei territori, su progetti di comune interesse e avranno l’opportunità di visite e incontri nelle zone di azione del Gac Fvg.

Fishagrotech: al via le attività

Il 27 marzo, infine, sarà l’Innovazione il filo conduttore legato alla pesca e all’acquacoltura, insieme all’agricoltura, nel convegno previsto come azione del progetto transfrontaliero Fishagrotech, a valere sul finanziamento del programma Interreg Italia-Slovenia e che vede coinvolti oltre ad Aries, l’Area Science Park, il Gal Carso, il Parco tecnologico di Lubiana, l’istituto di Biologia Marina di Pirano, la Camera di Commercio della Primorska- Capodistria e come partner associato il Gal/Flag Las Istra.

Prodotto e territorio: i protagonisti di Olio Capitale

13 Marzo 2018 | Di |

12.000 visitatori, in crescita quelli da fuori Regione e professionali

La 12.a edizione di Olio Capitale che si è svolta dal 3 al 6 marzo, ha riconfermato Trieste punto di incontro e di confronto per l’Italia olivicola. Il Salone degli extravergini tipici e di qualità organizzato da Aries – Camera di Commercio Venezia Giulia con la collaborazione dell’Associazione Città dell’Olio ha mantenuto l’affluenza della scorsa edizione, con circa 12.000 visitatori tra pubblico generico e operatori professionali. È però aumentata la presenza sia di visitatori professionali che di visitatori provenienti da fuori regione, con una più consistente presenza dall’Austria e dal Veneto.

L’importanza di investire sulla qualità e il valore della territorialità sono stati al centro della manifestazione specie nei momenti di approfondimento. Sono state oltre 280 le presenze al giorno nella Scuola di Cucina che ha alternato showcooking proposti da top chef e da volti noti, grazie alla collaborazione della Fipe Trieste.

Torna Olio Capitale con un ricco programma di eventi

24 Febbraio 2018 | Di |

Dal 3 al 6 marzo a Trieste
Presentata la 12° edizione di Olio Capitale
222 produttori in fiera e 303 oli in Concorso
Mini-corsi di assaggio, showcooking nella Scuola di Cucina, approfondimenti settoriale

LINK AL PROGRAMMA COMPLETO

Un’edizione ricca di novità e nuove collaborazioni, oltre che di riconferme per le formule di maggior successo. È la dodicesima di Olio Capitale, il salone degli extravergini tipici e di qualità, che si svolgerà dal 3 al 6 marzo 2018 nella Sala Marittima di Trieste, grazie all’organizzazione di Aries, con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

“Anche quest’anno Olio Capitale sarà la casa comune dell’olio italiano, un luogo d’incontro dell’Italia olivicola, dove scoprire e degustare i migliori extra vergine d’oliva delle regioni produttrici. Ringrazio gli sponsor Despar Interspar Eurospar, Credit Agricole Friuladria e Consorzio di Tutela Vini del Collio che quest’anno ci hanno sostenuto per far crescere ancora l’evento” rileva Antonio Paoletti, presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia.

Quest’anno l’olio nuovo da assaggiare nella quattro-giorni di Trieste giungerà da Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, per la prima volta dal Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto, oltre che da Grecia e Croazia. “Olio Capitale è una delle bellissime manifestazioni di Trieste. La sede nella Stazione Marittima è molto amata, ma a breve potrà essere ospitata dalla suggestiva location di Porto Vecchio e diverrà ancor più spettacolare” commenta Roberto Dipiazza, Sindaco di Trieste.

Saranno 222 i produttori presenti in fiera, mentre sono ben 303 gli oli che si stanno contendendo il premio del Concorso Olio Capitale, più del 50 per cento non espositori con provenienza da Italia, Croazia, Slovenia, Grecia, Spagna e Portogallo.
Un numero vicinissimo al record di partecipazione per questo concorso che nei suoi dodici anni di vita è andato acquisendo sempre maggiore autorevolezza e riconoscibilità internazionale. “La nostra Associazione è da sempre vicina a questa manifestazione –conferma Antonio Ghersinic, in rappresentanza dell’Associazione Città dell’Olio -. Creare questa fiera a Trieste dodici anni fa, è stata una scommessa, ma i dati oggi ci confermano che è stata vincente”. “La qualità è l’elemento fondante che ci permette di rimanere l’unica fiera incentrata unicamente sull’extravergine d’oliva, con successo di pubblico e un numero significativo di espositori provenienti da tutta Italia – spiega Patrizia Andolfatto, direttore di Aries-. Gli espositori sono il cuore della manifestazione, sia per questa fiera che per TriestEspresso Expo che ci sarà questo autunno, ma vi sono tante iniziative che le completano. Fra queste i focus settoriali, che in questi anni di avvicinamento al 2020, quando Trieste sarà Città della Scienza, saranno dedicati proprio alla scienza”.

Ed è sul Concorso Olio Capitale che convergono varie novità di questa edizione, con la proclamazione dei vincitori del Concorso all’inaugurazione, e non più alla conclusione della Fiera, e la nuova menzione speciale “Crédit Agricole FriulAdria” per il migliore olio del Nord Est, spiega Emanuela Bagattin direttore territoriale dell’istituto bancario.

Confermata, ma ancor più allettante quest’anno, la Scuola di Cucina, guidata da Emanuele Scarello, chef 2 stelle Michelin, e realizzata anche grazie alla collaborazione della FIPE Trieste che quest’hanno ha voluto invitare anche barman e pasticceri per proporre cocktail e dolci in abbinamento all’extravergine rileva Bruno Vesnaver, presidente Fipe Trieste. Tanti gli chef e i volti noti, da Fabrizio Nonis-El Beker alla blogger Angela Maci, che si alterneranno offrendo i propri suggerimenti sui migliori abbinamenti oli-pietanze e che condivideranno una propria ricetta con il pubblico. Una ricetta non solo da guardare, ma anche da assaggiare. E da gustare in abbinamento a un calice di vino del Consorzio di Tutela del Collio, conferma Robert Princic presidente del Consorzio. Despar entrerà nella Cucina di Olio Capitale con i laboratori “Sapori del Nostro Territorio” per esaltare, anche grazie all’olio, i prodotti locali ha chiarito Fabio Donà, Direttore Marketing Despar Triveneto ed Emilia Romagna.

La promozione della cultura dell’extravergine passerà anche quest’anno attraverso l’Oil Bar, il bar degli oli dove accomodarsi al banco e poter scegliere tra le centinaia di etichette esposte in fiera. Ogni giorno con orario continuato, garantirà ai visitatori, dai più̀ ai meno esperti, di poter approfittare di degustazioni guidate di tutti gli oli presenti in fiera, grazie alle spiegazioni di esperti assaggiatori dell’Organizzazione Laboratori Esperti e Assaggiatori (OLEA).

E poi i momenti di approfondimento: dal quinto Forum della Commanderie des Cordons Bleus de France Italia dedicato all’extravergine d’oliva, al convegno inaugurale che guarderà all’olio con occhio scientifico affrontando il tema La scienza e il valore del paesaggio olivicolo, e ancora l’incontro su Fake news e cibo: il caso dell’extravergine d’oliva, ideato per i giornalisti ma aperto anche al grande pubblico.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Aries e Porto di Trieste assieme alle imprese a Fruit logistica 2018

5 Febbraio 2018 | Di |

Aries coordina lo stand del sistema logistico portuale alla fiera Fruit logistica 2018, la più importante rassegna dedicata alla logistica nel settore ortofrutta in Europa che si svolgerà a Berlino dal 7 al 9 febbraio.
La presenza è promossa dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e include gli operatori del territorio attivi in questo settore: Samer & Co. Shipping, Frigomar, Terminal Frutta Trieste (Tft), Trimar, Interoporto di Trieste – Fernetti e Sdag Gorizia. È la settima partecipazione consecutiva coordinata da Aries a questa importante rassegna fieristica, giunta alla sua 26.a edizione, con 3.000 espositori da 84 Paesi e oltre 75.000 visitatori. Lo stand è collocato nel padiglione 4.2-A09, sotto lo slogan “Port of Trieste- Your Smart choice for Cool Logistics”.

VENEZIA GIULIA, EUROPA lavori in corso

5 Febbraio 2018 | Di |

PROGRAMMA: Interreg V Italia Slovenia 2014-2020
PROGETTO: FISH-AGRO TECH CBC
CAPOFILA: Aries
Accompagnamento delle imprese della pesca-acquacoltura e agricoltura nei loro percorsi di innovazione, favorendo la nascita di aggregazioni transfrontaliere.

PROGRAMMA: Interreg V Italia Slovenia 2014-2020
PROGETTO: NUVOLAK 2
PARTNER: Aries
Potenziamento della piattaforma Mikrobiz.net con creazione e diffusione di opportunità per le imprese, sostenendone la competitività con innovazioni di marketing e di prodotto.

PROGRAMMA: Interreg V-A Italia-Austria-Bando 2017
PROGETTO: SCET-NET Senza Confini Education and Training Network
PARTNER PROGETTUALE: Aries
Cooperazione istituzionale per l’armonizzazione di normative in materia di formazione, per l’avvio di percorsi di scambio transfrontalieri per giovani dai 16 anni in su e il riconoscimento delle competenze acquisite.

Sale l’attesa per Olio Capitale

5 Febbraio 2018 | Di |

Si svolgerà a Trieste dal 3 al 6 marzo nella Stazione Marittima. Confermata la Scuola di cucina stellata. Molte le novità.

Olio Capitale scalda i motori. Sono in fase di definizione i contenuti della 12.a edizione del salone internazionale degli oli extravergini tipici e di qualità che si svolgerà a Trieste dal 3 al 6 marzo 2018 negli spazi della Stazione Marittima. L’appuntamento servirà come sempre per scoprire ed assaggiare per primi gli oli dell’ultimo raccolto, tra centinaia di produttori provenienti da tutta l’Italia e non solo.

Olio Capitale è l’unico evento dedicato esclusivamente all’olio extravergine di qualità: non mancheranno le centinaia di etichette proposte dai produttori che arriveranno a Trieste per l’evento, in una quattro giorni ricca di dibattiti e accompagnata dall’imperdibile Scuola di cucina stellata coordinata da Emanuele Scarello, chef 2 stelle Michelin, che coinvolge i protagonisti dei fornelli della regione e dell’Alpe Adria. Molte le novità di questa dodicesima edizione, proprio per rendere Olio Capitale sempre di più un evento unico e imperdibile. Organizzato da Aries Camera di Commercio Venezia Giulia in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio in questa edizione vede quale main sponsor Despar-Interspar- Eurospar.

Nell’attesa Olio Capitale ha riscosso grande interesse a Vienna, il 23 gennaio, nell’ ambito dell’evento Weintage, dedicato ai prodotti enogastronomici della regione Friuli Venezia Giulia e alle aziende produttrici che sono alla ricerca di nuovi partner commerciali e distributori austriaci.

 www.oliocapitale.it

 

EEN con le Pmi verso nuovi mercati

5 Febbraio 2018 | Di |

Vuoi internazionalizzarti? Attività dello sportello Enterprise Europe Network per le imprese che vogliono espandersi all’estero

Enterprise Europe Network è la più grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, finanziata dall’Unione Europea. E’ presente in più di 50 Paesi con oltre 600 contact point locali, strutturati in Consorzi. Aries, parte del Consorzio Friend Europe che opera in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, offre servizi gratuiti alle piccole e medie imprese delle province di Trieste e Gorizia che vogliono aumentare la loro competitività e aprirsi a nuovi mercati. I servizi: Valutazioni aziendali (assessment): servono a profilare l’azienda e il prodotto o il servizio che si vuole offrire o cercare sui mercati esteri. Il profilo, compilato con il supporto di personale Aries, viene caricato in forma anonima sul marketplace dell’EEN. In parallelo, viene effettuata una ricerca tra i profili esteri pubblicati sulla piattaforma, per verificare la presenza di possibili matching. Partecipazioni a eventi di brokeraggio: dedicati a PMI già mature per attività di internazionalizzazione o altamente specializzate, che desiderano trovare partner commerciali o progettuali. Possono partecipare a brokerage event organizzati dai partner EEN, spesso in concomitanza con le più importanti fiere internazionali di settore, articolati in incontri bilaterali preagendati con interlocutori esteri scelti tra i partecipanti. Supporto informativo di primo livello: dedicato a PMI che intendono approcciare nuovi mercati per la prima volta e necessitano di prime informazioni su come procedere. Per ulteriori informazioni: desk EEN di Aries, Area Internazionalizzazione e Politiche Comunitarie, email sabina.drandich@ariestrieste.it.